Commenti


  1. Grazie Kris,

    più che gradito e apprezzato il tuo commento su questo reportage, grazie anche di cuore per aver condiviso il reportage.
    E si in certi sport è il Dio denaro che fa da Padrone.
    Queste ragazze molte delle quali studiano, si dedicano veramente con passione a questo sport che mi permetto di dire assai impegnativo e non facile,
    sacrificando eventuali altre loro passioni, come il caso del Capitano della squadra Carola Saletta che ha detto durante un’intervista: “…piuttosto che per un hobby il mio tempo libero lo dedico interamente allo studio. Ho studiato Giurisprudenza a Torino a la mia discussione di laurea sarà proprio a fine Aprile….
    Tranquilla Carola se affronti la discussione di Laurea con lo spirito che hai affrontato le avversarie vederai che tutto andra per il meglio.

    Kris, un saluto dall’ Altipiano

    M.


  2. Bellissimo sport che, come dici tu, viene ignorato dai programmi televisivi, così come altri di grande interesse. Purtroppo il Dio Padrone è il “soldo”e non l’impegno di giovani che praticano degli sport al di fuori dal lavoro. A mio parere proprio questi andrebbero messi in evidenza poiché, anziché bighellonare, utilizzano il tempo libero in attività ricreative salutari.
    Contribuisco io alla visione condividendo il tuo reportage su facebook


  3. Grazie Kris,

    per il gradito e apprezzato commento.
    Un caro saluto, Maurizio


  4. Che bella iniziativa, Maurizio, all’insegna proprio dello spirito natalizio!
    Tenerelli la mamma col marsupio al petto ed il Babbo Natale cagnetto ed i carrozzini in corsa anch’essi.
    Buon Natale a tutti coloro che si affacceranno su questo reportage!


  5. Grazie di “Cuore” Cristina, soprattutto in questo reportage veramente gradito e apprezzato il tuo commento.
    Grazie anche per aver condiviso il reportage.
    Un caro saluto dal Lago, Maurizio


  6. Una lettera così non l’avevo mai letta! Grande uomo, grande eroe, grande figlio e fratello! Le sue parole scaturite con tanta serenità fanno davvero rabbrividire.
    Condivido il tuo reportage, Maurizio, perché merita di essere letto “per non dimenticare”


  7. Grazie Kris,

    gradito ma soprattutto “sentito” il tuo commento.
    “Per non dimenticare” un abbraccio dall’ Altipiano

    Maurizio


  8. Un reportage che mi era sfuggito! Grande commozione nel vedere i piccoli resti umani sulle braccia dei militari!


  9. Sempre grazie Kris,

    hai riportato senz’altro le frasi più belle di tutto il discorso.
    Grazie per averle evidenziate nel tuo commento, come dici tu:

    “parole sante”

    Un saluto dal Lago.

    Maurizio


  10. “…i bambini e i giovani sono figli d’Europa e vanno tutelati e i politici devono per loro costruire un futuro solido evitando pericolosi balzi all’indietro”

    “…in questi luoghi bisogna vestire l’abito dell’ umiltà e della gratitudine”.

    Parole sante! Perché è tanto difficile essere umani?
    Grazie Maurizio, per questa testimonianza!