Commenti


  1. Un mese dopo Kris, ci provo a ringraziarti per il passaggio e apprezzato commento.
    Un caro saluto dall’Altipiano (ovviamente più bello del Mondo

    M.


  2. Maurizio, dopo quattro mesi di clausura è veramente gradito questo tuo foto-reportage che ci riporta alla gioia di vivere con i suoi splendidi colori, grazie anche alla disponibilità ed alla fantasia delle tre giovani organizzatrici dell’evento.
    Davvero complimenti a Lara, Anna ed Elena ed al fotografo che ha scattato delle foto eccezionali!


  3. Kris Come sempre Gentilissima,
    ti ringrazio per il generoso commento.
    Un saluto dall’Altipiano più bello del Mondo.
    M.


  4. Interessante reportage dedicato alla Donna. Belle foto Maurizio, peccato che non hai potuto mostrarcene un numero maggiore!


  5. Scusa Cristina per il ritardo con il quale ringrazio per il tyuo gradito passaggio e apprezzato commento.
    Si è stato proprio un evento rilevante e a breve inserirò il reportage dedicato all’accensione, che assistendo in Piazza San Pietro è stato veramente “emozionante.
    Un caro saluto, Maurizio


  6. Sei stato testimone di un evento molto rilevante e so che hai seguito tutti i passaggi da un piccolo S.Pietro, nell’Altipiano di Asiago, al S.Pietro del Vaticano di fama mondiale.
    Complimenti per il tuo reportage ed attendiamo quello conclusivo dell’illuminazione dell’Abete Rosso alla presenza di Papa Francesco.


  7. Grazie Cristina,
    come sempre gentilissima, veramente gradito il tuo commento su questo questo reportage.
    Trasmetterò con piacere i tuoi auguri a Giovanela e familiari.
    Un caro saluto, dall’Altipiano ovviamente più bello del Mondo.
    Maurizio


  8. Che bella cerimonia hai condiviso! La cent’enne ha tutto l’aspetto di un’arzilla signora e sembra così strano che sia la capostipite di una famiglia così numerosa.
    Auguri alla Giovanela ed a tutti i suoi familiari!


  9. Grazie Cristina,
    veramente gradito e apprezzato il tuo generoso commento in questo reportage.
    Con quanto hai scritto sei riuscita interpretarlo nel migliore dei modi.
    Un caro saluto, Maurizio


  10. “per non lasciarsi sconfiggere”
    Sono le eroine dei nostri giorni che hanno lottato contro quel male così arduo da debellare!
    Sul loro volto si legge la gioia di vivere nonostante le sofferenze patite!
    Che magnifica idea questa della sfilata. Esse, avvolte nei veli rosa, come figure eteree, mostrano la loro fierezza di essere uscite vittoriose spronando a seguire il loro esempio.
    Davvero è il più bel reportage che tu abbia fatto, Maurizio!