A Salerno, dall’11 novembre 2017 al 21 gennaio 2018, si svolge la dodicesima edizione di ”Luci d’Artista. Le fantastiche opere d’arte luminose, collocate per le strade e nelle piazze, sono divise in quattro temi principali: Mito, Sogno, Tempo e Natale.

In quest’edizione la Villa Comunale, con ”Lo Zoo che Vorrei”, si è trasformata in foresta popolata da animali grandi e luminosi: il leone, il canguro, le renne, gli alci, i cervi, il bisonte, la giraffa, l’orso polare, l’aquila, il laghetto con i fenicotteri. Lungo le vie del centro storico il cielo è diventato una volta celeste luminosa; in piazza Flavio Gioia si può ammirare il regno marino dominato dal tridente fiammante del dio Nettuno e tutta la sua corte sottomarina; in piazza Sant’Agostino gli alberi di limoni rappresentano la Costiera Amalfitana; gli astri e pianeti illuminano largo Sedile di Campo; l’albero di luce si trova in piazza Plebiscito; la renna di Babbo Natale in piazza Monsignor Grasso; il Mosaico in via Porta Catena; le sculture di Luce di Don Chisciotte, del Poeta, Metamorphosis, Tuffatore, Pulcinella e di Topolino in piazza Vittorio Veneto, mentre Corso Vittorio Emanuele è illuminato da una cascata di luci, globi e lampadari colorati e luminosi e tanto altro fino ai Giardini della Minerva.

Sul lungomare Trieste, anche quest’anno sono confermati la ruota panoramica di circa 60 metri nella sottopiazza della Concordia, l’Antartide con i pinguini illuminati sugli scogli, i mercatini natalizi, dall’8 dicembre 2017 all’8 gennaio 2018 con la vendita di oggetti tipici e prodotti gastronomici, i presepi di sabbia, e la suggestiva mostra su Leonardo da Vinci, aperta dal 1 novembre 2017 al 28 febbraio 2018, presso il palazzo Fruscione, dove si possono ammirare le macchine costruite dal maestro Paolicci su modelli originali di Leonardo da Vinci.

In piazza Portanova, il grande albero di Natale, alto 30 metri, sarà inaugurato sabato 2 dicembre 2017.

 
© Riproduzione Riservata
 

Nessun commento

Lascia un Commento