A Bari, dal 17 al 20 maggio 2018 – durante il Maggio Barese – torna la Primavera Mediterranea – Architettura – Verde – Città. Il tema di questa settima edizione è la Musica – Music in the Garden. L’iniziativa è stata curata dall’Associazione Promoverde Puglia in collaborazione con architetti, vivaisti, commercianti, partner istituzionali, artisti e studiosi del ”green” degli spazi urbani.

Le installazioni dei giardini temporanei che si trovano in Via Argiro propongono il tema la Musica, mentre l’appuntamento culturale Mediterranean Symposium ha per tema ”Bioispirazione. La natura come modello”.

Gli isolati di via Argiro ospitano un suggestivo percorso ”musicale-botanico” con suggestive creazioni floreali, arboree e sottofondo musicale secondo il diverso genere di musica che deve essere interpretato: Classico, Jazz, Rock, Folk, Blues, Soul e Pop. Non mancano anche le esibizioni dal vivo di musicisti.

I vivaisti che partecipano all’edizione 2018 sono:
*Isolato Pop: I Giardini di Gianni Birardi;
*Isolato Blues: Vivaio Garden D’Ambrosio (Erri D’Ambrosio e arch. Imma Digregorio)
*Isolato Soul: Azienda Agr. Vivaistica Pichichero (Luciana Lorusso)
e Lavermicocca Gardening & Design (Per. Agr. Salvatore Scalzo);
*Isolato Folk: Esecuzione Verde (Per. Agr. Antonio Lavermicocca e Tina Camardelli);
*Isolato Rock: Oasi Verde (Arch. Anna Claudia Bufo);
*Isolato Jazz: Vivai Lapietra (Arch Nuccia Rossiello) e
Vivai Campanale (Luca De Angelis e Claudio Grimaldi);
*Isolato Classica: Antichi Vivai Aversa (Alessandra e Massimo Pisciarino)

Gli allestimenti isole verdi sono: Susan G Komen Race, Barili, Puglia Outlet Village, Trackdesign/Arredamento in Corten, Amgas e Citycar.

Per la prima volta, nella piazzetta antistante il Teatro Petruzzelli, ci sarà un altro spazio green.

 
© Riproduzione Riservata
 

Nessun commento

Lascia un Commento