Autore: Kris (Cristina Baratta)


  1. Brava Kris,

    interessante sotto il profilo storico la descrizione dettagliata di questo castello.
    Quante cose si imparano, complimenti anche per le foto.
    Un caro saluto, Maurizio


  2. Che meraviglia… Anche se l’ho visto con ritardo, ho apprezzato molto il tuo reportage, Kris.


  3. Sempre interessante questo Premio Letterario.
    Il personaggio Premiato merita senz’altro il Premio.
    Ben descritto l’evento e belle le foto.
    Brava e complimenti.
    Un saluto e un abbraccio.
    Maurizio


  4. Fantastico,
    Un reportage molto colorato.
    Brava Kris,
    Un saluto dall’ Altipiano.
    Maurizio


  5. Grande Dalì, brava Kris per aver proposto questo bel reportage, completo anche nella descrizione del personaggio. Ho imparato qualcosa anch’io. Interessanti anche le foto.
    Complimenti,

    Un saluto dall’ Altipiano.

    Maurizio


  6. Grazie Cristina, molto interessante il tuo reportage evidenziato da belle foto – La duchessa Elena d’Aosta deve essere stata una donna eccezionale.


  7. Immensa emozione per l’incredibile coincidenza.
    Il caso si presenta a volte misterioso o come espressione di un percorso già tracciato e rivela che il tempo, che offusca i nostri ricordi, non è trascorso invano. Ricordavo la Maestra Annamaria Monticelli altera e materna quando mi impartiva i primi rudimenti di pianoforte, oltre quarant’anni fa. A sorpresa oggi la ritrovo accompagnando mia figlia e riscopro la raffinata e colta pianista che vive con amore e impegno la propria arte e gioisce nel diffonderne la bellezza.
    La signora ha ricevuto tutti noi nel suo salotto con calore e cordialità, offrendo la propria amicizia.Ha dato alle giovani pianiste la possibilità di esprimersi al meglio mettendole a proprio agio, in un contesto gradevole e accogliente. Davvero una serata indimenticabile! Daniela Longo.


  8. Anche questa è una “Iniziativa Straordinaria”
    Dettagliata la tua descrizione dell’evento e molto belle le foto.
    Brava e complimenti.
    Un caro saluto, Maurizio